SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Profilo di Hong Kong

  • Sharebar

Hong Kong ha una popolazione di circa 7 milioni di persone ed è un importante centro finanziario e commerciale che funge da porta d’ingresso verso la Cina.

È una delle aree più densamente popolate al mondo e si trova sulla costa sud della Cina all’imbocco del delta del Pearl River.

Il clima di Hong Kong è tipicamente umido e tropicale. I mesi estivi sono caratterizzati da piogge mentre i mesi invernali sono miti.

La sua economia si è evoluta dal commercio al manufatturiero fino alla rapida espansione nel settore dei servizi negli ultimi due decenni. A Hong Kong si trova una delle più grandi concentrazioni di quartieri generali di aziende che operano nella regione Asia-Pacific.

La sua economia viene descritta come una delle più capitalistiche al mondo e Hong Kong è stata messa in cima alla classifica dell’indice di libertà economica (Index of Economic Freedom) per 15 anni consecutivi. Il governo di Hong Kong assume un ruolo secondario per quello che riguarda la regolazione dell’economia, lasciando al mercato l’iniziativa sulle industrie ed i settori da sviluppare.

Durante gli ultimi vent’anni, il PIL di Hong Kong è cresciuto in media del 3,8% all’anno.

Il porto di Hong Kong è uno dei più attivi al mondo consentendo così alla città di essere uno dei centri commerciali maggiori del pianeta.

Il mercato principale per le esportazioni di Hong Kong è la Cina (51%) seguita dagli Stati Uniti (12%), Giappone, Germania e Regno Unito. Per quel che riguarda le importazioni, la Cina è la fonte principale (46%) seguita da Giappone, Taiwan, Singapore e Stati Uniti.

L’Hong Kong Stock Exchange è il settimo più grande al mondo ed è una delle piazze dove è più facile raccogliere capitale.

Il 1 luglio 1997 venne creata la Hong Kong Special Administrative Region, un’area con particolari privilegi all’interno della Repubblica Popolare Cinese. Secondo il principio “una nazione, due sistemi”, il sistema capitalista e lo stile di vita di Hong Kong rimarranno invariati per cinquant’anni e Hong Kong sarà gestita dai propri cittadini piuttosto che dalle autorità cinesi.

La maggioranza della popolazione di Hong Kong è di origine cinese mentre esistono anche rappresentanze di popolazione indiana, pakistana e nepalese. Per quello che riguarda i lavoratori dei settori commerciali e finanziari, molti sono britannici, americani, canadesi, giapponesi e coreani.

Il linguaggio più usato a Hong Kong è il cantonese, caratteristico della regione a nord di Hong Kong (Guangdong). Un terzo della popolazione usa l’inglese come secondo linguaggio.

Cina su Italiansinfuga

Cina su Italiansinfuga

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • http://ProfilodiHongKong Minnie

    Ottimo luogo, con prospettive di lavoro REALI. Guadagno e soprattutto avanzamento di carriera CONCRETO, anche per le donne.

    Consiglio a chiunque di fare un’esperienza lavorativa ad Hong Kong, non ne rimmarra’ deluso :) !

  • chiara

    sono in cina vicino Nanchino …sogno di emigrare al più presto verso HK, qualcuno sa darmi dritte?

  • giacomo

    Minnie, e come trovi lavoro ad hong kong, basta l’inglese ? cercano stranieri ?

    non è come andare a lavoare in inghilterra o un paese europeo…

  • maurizio spina

    ciao a tutti. e se volessi andare a lavorare in CINA come chef italiano?????? se avete notizie fatemi sapere, parto subito

  • Alberta

    Ciao
    hai qualche consiglio da darmi su come trovare lavoro in Cina? Attualmente lavoro in Italia per una azienda settore elettrodomestico, ma voglio fare esperienza all’estero, in particolare perchè per le donne nella realtà in cui sono non vi sono aspettative.
    Grazie ciao Alberta


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube