La disoccupazione in Colombia scende al minimo decennale

La disoccupazione in Colombia è scesa al di sotto del 10% (9,7%) per la prima volta in 10 anni secondo il direttore della DANE, l’ente governativo nazionale delle statistiche colombiano.

Secondo un articolo pubblicato da Colombia Reports, Jorge Bustamante ha affermato che la discesa del tasso di disoccupazione al di sotto del 10% per il mese di settembre dimostra che il mercato del lavoro colombiano è molto dinamico e sta generando impiego a livello nazionale. Il tasso di disoccupazione per il settembre 2010 era del 10,6%.

Attualmente il numero di colombiani senza impiego è di 2,2 milioni, una riduzione di 139.000 unità. Inoltre, il tasso di “sotto occupazione” è sceso dal 32,5% al 30,6% ed il numero di persone impiegate nel lavoro nero è di circa 6,9 milioni.

Le città con il tasso di disoccupazione più alto sono Popayan (17,3%), Quibdo (17,4%) e Pereira (16,6%). Le città invece con tassi di disoccupazione inferiori al 10% sono Riohacha, Cartagena, Bucaramanga, Bogota, Barranquilla, e San Andres.

Commenta su Facebook

commenti

come scrivere il CV in Inglese

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *