non regalare soldi alle banche usa transferwise

Comments

  1. cosafina says

    Ciao compare, sn un ragazzo del sud e a 31 anni cn una laurea in Biologia ho deciso di andare via dall’Italia proprio come hai fatto tu (x i vari motivi che hai elencato). Ora sn in Germania a fare un dottorato di ricerca in Genetica Molecolare (senza raccomandazione) e spero vivamente che tra qualche anno potro’ scrivere qui su Italiansinfuga gli stessi successi che hai avuto!!! La vita e’ fatta di scelte ed io come te ho scelto di mettermi in gioco lontano dagli affetti, dal bel clima ma anche dalle raccomandazioni e frustrazioni di nn poter crescere professionalmente! Purtroppo nn si puo’ avere tutto dalla vita! Ciao a tutti

  2. Cosafina says

    Ciao compare, sn un ragazzo del sud e a 31 anni cn una laurea in Biologia ho deciso di andare via dall’Italia proprio come hai fatto tu (x i vari motivi che hai elencato). Ora sn in Germania a fare un dottorato di ricerca in Genetica Molecolare (senza raccomandazione) e spero vivamente che tra qualche anno potro’ scrivere qui su Italiansinfuga gli stessi successi che hai avuto!!! La vita e’ fatta di scelte ed io come te ho scelto di mettermi in gioco lontano dagli affetti, dal bel clima ma anche dalle raccomandazioni e frustazioni di nn poter crescere professionalmente! Purtroppo nn si puo’ avere tutto dalla vita! Ciao a tutti

  3. FRANCESCA says

    CIAO COLLEGA, ANCHE IO LAUREATA A NAPOLI DA BEN 3 ANNI COME BIOLOGA DELLA RIPRODUZIONE MA DI SODDISFAZIONI MENO CHE ZERO, LA SITUAZIONE è ANCOR PEGGIO DI PRIMA E NON SI RICEVE ALTRO CHE PORTE CHIUSE…LA RICOMPENSA?NON ESISTE….IL TUO PERCORSO MI DA CORAGGIO E MI RENDE SEMPRE PIù CONSAPEVOLE CHE BISOGNA SCAPPARE VIA DA QUESTO PAESE…………..IN BOCCA A LUPO A TE!!!

  4. veronica says

    ciao Romualdo! volevo farti anch’io tanti tanti complimenti;ti rispecchi totalmente nel detto: VOLERE E’ POTERE! Io mi sono da poco laureata nella magistrale in biologia, ho 24 anni ed ho tanta voglia di lavorare! Sono molto attratta dal tuo campo e vorrei fare anch’io un’esperienza all’estero! spero di trovare la strada giusta! ancora tanti complimenti e in bocca al lupo per il tuo lavoro!

  5. veronica says

    Ciao ROmualdo…. Io sono molto affascinata dalla tua storia! Io mi sono laureata da poco in biologia applicata alla biomedica e ora sono alla ricerca di un lavoro. Mi piacerebbe lavorare nel tuo stesso campo e anche fare esperienza all’estero! Purtroppo però non ho una grande esperienza di laboratorio:-( sarei molto felice ricevere qualche tuo consiglio professionale! GRAZIE e tanti tanti complimenti ancora!

  6. Francesca says

    Ciao Romu,
    ti avevo promesso che avrei letto l’articolo..ed eccomi qui!
    Sai già quanto ammiri la tenacia che ti ha portato dove sei oggi..da embriologa ad embriologo!
    un abbraccio a presto vederti!
    Francesca

  7. Tiva says

    Ciao, ho letto molti articoli su Italiansinfuga ma non ho mai commentato, ma dopo aver letto la tua esperienza non posso non farti i complimenti! Per il tuo percorso dei studi e per non esserti “accontentato di un posto fisso”.

    @Claudio: condivido il tuo pensiero!

  8. bernardo says

    bravo Romualdo, così si fa…per questo l’italia non progredisce, anzi…perchè i più bravi, come te, scappano da questo paese di raccomandati…
    sei un grande

  9. Agostino says

    Sono molto felice per te,ho una figlia a Bristol da un anno e,spero che inizi a studiare in UK,dove sicuramente avrà più soddisfazioni che in Italia.
    Congratulazioni
    Agostino

  10. romualdo says

    grazie a tutti dei commenti.
    è un piacere sentirvi, spero solo che la mia storia possa essere d’esempio per tanti altri giovani che hanno voglia di esplodere e realizzare i propri sogni professionali…..sono il primo a dire che l’italia è un paese stupendo, napoli is great, ma purtroppo senza sbocchi professionali per i giovani!!!!!
    un abbraccio a tutti voi
    thanks romualdo

  11. Tonia says

    Hei… noi ci conosciamo e sò un pò dele tuo percorso e della tua vita, ci scrivevamo molto e so quanto eri entusiasto dei posti dove sei stato.
    anzi ora lo poso fare … ti ringrazio dei consigli che mi hai dato sul lavoro quando avevo dubbi ed ero confusa sul futuro, non lo dimentico.
    Io sono rimasta a Napoli beh… scelte anche di famiglia con due figli piccoli… ma hai ragione tu: ragazzi andate via subito!

  12. marcello says

    Romualdo….ammiro il tuo percorso e la tua forza di volonta.Sei uno stimolo per chi si affaccia al mondo del lavoro ed e pieno di ambizioni!

    Dall’italia un sentito COMPLIMENTI!!

  13. orsa says

    @ Simona: a volte basterebbe non dovere fare un commento poco simpatico sempre e comunque.Sicura che era stato fatto per ridere..ma non era necessario no?

  14. says

    @Simona esperienza personale, purtroppo vivendo all’estero e parlando, leggendo la lingua straniera ogni giorno (spesso solo quella), l’italiano lo si perde. Quando poi, nel mio caso, non era granche’ neanche in Italia…..

  15. Ulisse says

    Sentire queste esperienze di vita mi fa continuare a sperare in un futuro migliore, sfortunatamente lontano dalle mie amate montagne italiane. Complimenti ancora per la forza di volontà e tutti i sacrifici fatti. Continua così.

  16. Simona says

    Complimenti di cuore per il tuo percorso professionale, Romualdo. Però, lasciatelo dire, scrivi in un italiano pessimo, e ancor più tremendo da leggere per via delle continue infarciture di termini in inglese: “anyway”, “advert”, “absolutely free”…

    Concentrati su una lingua e mantienila, che non devi mica dimostrarci di aver imparato l’inglese… :D

  17. Ylenia says

    Complimenti! Bellissimo percorso, piacerebbe anche a me :-) ma non sono un’embriologa. Fa piacere leggere queste storie, sono percorsi che arricchiscono molto, in diversi paesi stranieri, naturalmente dispiace vedere che l’Italia è nel declino più completo e lascia andar via i giovani più preparati.

  18. Claudio says

    Complimenti Romualdo ,
    ma allo stesso tempo mi vien da dire :
    che tristezza di paese il nostro .
    Ciao
    Claudio

  19. Davide says

    Ciao Romualdo,finalmente un biologo, anch’io con il prox anno prendo la specializzione in biologia della nutrizione e credo proprio di fare un’esperienza fuori sede. é bello sapere che da qualche parte per noi c’è speranza e che bisogna solo insistere per ottenerla. Con Ottobre inizio un percorso (ovviamente free) sulla nutrizione enterale/parenterale in ospedale della durata di un anno e spero proprio che questa mi dia abbastanza esperienza per l’estero. Ho puntato gli occhi sulla NZ e magari farò qualche master sulla nutrizione, intanto tutte le mie congratulazioni per le tue scelte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *