Le case australiane si stanno rimpicciolendo

World Nomads Assicurazione Viaggi

Un nuovo studio appena pubblicato da CommSec rivela che le case australiane hanno raggiunto il loro limite massimo in termini di dimensioni.

Come riportato dall’Herald Sun, gli australiani hanno ancora le case più grandi al mondo ma la loro dimensione non sta crescendo.

Secondo cifre dell’Australian Bureau of Statistics, durante i nove mesi terminati a marzo, la media di una nuova casa (intesa come villetta secondo i canoni italiani) è pari a 243,6 m², leggermente inferiore al massimo registrato due anni fa di 248 m².

Anche gli appartamenti si stanno riducendo in dimensioni con una media nazionale di 133,7 m², valore minimo degli ultimi 10 anni.

Craig James, economista per la banca CommSec, sostiene che un aumento delle bollette, blocchi di terreno più piccoli ed una preferenza per case più piccole da parte dei rappresentanti della Generazione Y hanno contribuito a questi risultati.

“È difficile trovare motivi per i quali le dimensioni delle case dovrebbero continuare a crescere.” ha detto il signor James.

Mark Hunter, chief executive della divisione delle case di Stockland (uno dei maggiori costruttori), ha detto che negli ultimi quattro anni la tipica casa da quattro camere da letto si è ridotta dai 300 m quadri a 250 m quadri.

Gli acquirenti stanno rinunciando a lussi quali il cinema in casa oppure alla quarta camera da letto. Il doppio garage viene oggi sostituito da un singolo garage.

Il signor Hunter ha detto “gli acquirenti preferiscono risparmiare su queste cose e spendere soldi su altri aspetti del proprio stile di vita”.

L’analisi della CommSec rivela inoltre che le nuove case in Australia sono più grandi del 10% rispetto a quelli statunitensi e del 9% rispetto a quelle neozelandesi.

Trovare Casa in Australia

Trovare Casa in Australia

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta