Cosa studiare per guadagnare all’estero

World Nomads Assicurazione Viaggi

Uno studio da parte della Georgetown University conferma che andare all’università conviene più a chi studia materie scientifiche che materie umanistiche.

Negli Stati Uniti gli ingegneri guadagnano in media 75 mila dollari annuali lordi mentre i laureati in Psicologia e Lavoro Sociale (mia traduzione) racimolano 42 mila dollari lordi all’anno.

Chi studia Arte è probabile non guadagnerà molto con la media che si assesta sui 46mila dollari.

Per chi ha voglia di passare alcuni anni in più a studiare, un titolo “post graduate” può aumentare i guadagni annuali del 20-65%, a seconda del ramo di studio.

Per quello che riguarda la differenza tra uomini e donne, i primi guadagnano circa 3mila dollari annuali in più delle seconde.

Cosa studiare per guadagnare all'estero

Cosa studiare per guadagnare all'estero

Questo studio conferma che se volete andare all’università per guadagnare di più una volta laureati vi conviene studiare materie scientifiche piuttosto che umanistiche.

Ovviamente se avete una predisposizione per una certa materia vi conviene seguire il vostro talento ed il vostro interesse ma siate consci che dal punto di vista puramente finanziario certe scelte vi costeranno a lungo termine.

A chi interessa emigrare, i risultati di questo studio sono più o meno validi per tutte le economie avanzate.

Se state per iniziare a studiare all’università o state pensando di tornare a studiare, io vi consiglierei di scegliere qualcosa che vi piaccia ma vi renda anche appetibile al mondo del lavoro.

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta