SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Lavoro in Italia grazie (in parte) ad Italiansinfuga!

  • Sharebar

Andrea Nervegna ha trovato lavoro in Italia grazie alle proprie capacità ed, in parte, grazie ad Italiansinfuga!

Carissimo Aldo,

Ti scrivo queste poche righe per ringraziarti della visibilità offertami sul portale Italiansinfuga.

L’intervista relativa alla mia esperienza in Scozia (Andrea Nervegna, MBA Biotechnology) mi ha fruttato il mio primo contratto di lavoro… in Italy!!??

Da inizio anno, sono stato assunto come management trainee presso la MAGI‘s Lab di Rovereto (Trentino) che si occupa di diagnostica e ricerca nel campo delle malattie genetiche rare, patrocinata dal Nobel Price Rita Levi Montalcini.

E’ un modello di auto-finanziamento definito “virtuoso” dal Sole 24 ore, perché è un connubio in cui l’associazione no profit affiliata (International Association of Medical Genetics) investe tutto in ricerca e formazione dei giovani ricercatori.

Sento il dovere di ringraziarti per tutto l’aiuto concesso, grazie a te si sono mosse molte cose e adesso ho la possibilità di rientrare in Italia e portare il mio Know-How in un paese che offre ancora qualche rarissima chance di meritarsi un posto di lavoro senza essere…. schiavi del clientelismo.

Con affetto e riconoscenza

Andrea Nervegna

Grazie a te Andrea e buon proseguimento!

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • http://www.twitter.com/cypherinfo G. Calamita

    Mi sento di intervenire per confermare con il mio episodio che ci sono molte persone nella condizione di quelle che illustra questo articolo. Dopo un corso IFTS (istruzione e formazione tecnica superiore) come Tecnico superiore di applicazioni informatiche ed alla fine di un tirocionio all’interno di un ente pubblico di ricerca sulla genetica vegetale sono stato confermato in istituto tre volte per venti mesi. L’esperianza dal punto di vista professionale è stata molto stimolante perchè mi ha consentito di avere e di assolvere compiti che in pochi in Italia ed all’estero sono in grado di realizzare. In particolare ho costruito il sito web dell’ente con la banca dati principale che per la prima volta risulta accessibile via web. Ed infine pur non disponendo di alcun budget sono riuscito in completa autonomia ed aquisendo le ccompetenze strada facendo a trovare la piattaforma software open source con cui assolvere all’incarico di rendere accessibile e gestibili da web le banche dati delle sequenze geniche frutto dei laboratori di ricerca. Tutto cio nonostante non sia laureato e potessi fare affidamento solo sulle mie capacità a fronte di un incarico del tipo: “bisogna rendere accessibili i data base fai tu”. Nonostante mi aspettassi la conferma definitiva e la stabilizzazione mi ritrovo a casa a 44 anni senza di lavoro! Ho capito che in Italia il merito e la sua quasi totale assenza è considerato come qui viene espresso bene da due persone fuori l’ambito strettamente legato al mondo del lavoro: il direttore del mensile Rolling Stone, Carlo Antonelli credo che colga a fondo la situazione che fa da sfondo anche a quella della situazione lavorativa degli over quaranta: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-01-02/voglia-cambiare-tweet-2011-144734.shtml?uuid=AYRq4ewC&fromSearch

    qui invece durante la trasmissione Arte news la conduttrice Maria Paola Orlandini faccia delle considerazioni che da sole sintetizzano i nodi irrisolti che sono poi alla base anche della situazione di molti che non riescono a trovare lavoro:
    http://www.artnews.rai.it/dettaglio_puntata.aspx?IDPuntata=800 (dal minuto 16).

  • Clem

    Correzione: Nobel PriZe :)

  • Stefano

    Ironia, e’ un’azienda della citta’ in cui vivo e manco sapevo della sua esistenza.
    vivi a rovereto ora?
    se serve qualcosa sulla citta’ e dintorni fai un fischio.

  • http://www.twitter.com/cypherinfo G. Calamita

    Grazie, qui sono a Bari; e a dire il vero se solo venisse preso in considerazione anche il telelavoro sarebbero in molti a risparmiare e a farcela…


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube