SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Laurea specialistica gratuita in Danimarca

  • Sharebar

Andrea Valente è un ‘Associate Professor’ all’Esbjerg Institute of Technology in Danimarca e ci spiega come iscriversi.

Ci descrivi l’Esbjerg Institute of Technology?

L’Esbjerg Institute of Technology (EIT) è una sede separata dell’università di Aalborg (Danimarca).

L’istituto, che si trova nella città di Esbjerg, viene anche chiamato Aalborg University Esbjerg (AAUE).

Il nostro istituto, come l’università madre di Aalborg, adottano un modello didattico unico chiamato “problem-based project-oriented learning“. Questo significa che diamo alta priorità la lavoro (e studio) in gruppi, e che i nostri studenti sono molto in contatto tra loro durante gli studi, sia professionalmente che socialmente. Saper lavorare in gruppo, con persone diverse, spesso provenienti da diversi paesi, è centrale nell’economia globalizzata di oggi.

Laurea Specialistica gratuita in Danimarca

Laurea Specialistica gratuita in Danimarca

Che corsi vengono offerti?

Siamo un campus piccolo, ma abbiamo un’offerta di corsi piuttosto varia.

Le lauree di primo livello (bachelor) in Danimarca hanno generalmente corsi in Danese, però ci sono alcune eccezioni. Nel nostro bachelor in Medialogy (IT e tecnologie mediatiche) tutti i corsi sono in inglese fin dal primo semestre; quindi studenti che finiscono le superiori in Italia possono accedere direttamente al bachelor in Medialogy.

Dal 2012 avremo anche un altro bachelor integralmente in inglese: “Elettronica e informatica”. I corsi delle lauree specialistiche (master) sono solitamente in inglese, specialmente quelle tecniche.

Da noi si trova:

  • Chemical Engineering
  • Oil & Gas Technology
  • Intelligent Reliable Systems
  • Information Technology (master internazionale)
  • Software Construction
  • Medialogy

I dettagli dei corsi di studi si possono vedere a questo link.

Che conoscenza dell’Inglese bisogna avere?

I requisiti per l’inglese sono stati fissati dall’università di Aalborg e valgono anche per la nostra sede.

Bisogna avere un livello minimo di uno di questi certificati:

IELTS (academic test): minimo 6.5 oppure

TOEFL (paper-based): minimo 550 oppure

TOEFL (computer-based): minimo 230 oppure

TOEFL (internet-based): minimo 80 oppure

Cambridge ESOL: minimo C1

I requisiti sono elencati qui.

Quali sono le scadenze per iscriversi e come si fa?

La scadenza per fare domanda di iscrizione, per i cittadini di paesi europei, è il primo maggio di ogni anno. Il primo semestre inizia la prima settimana di settembre.

I cittadini europei non devono fare domanda di VISA (permessi di soggiorno) e non pagano tasse di iscrizione, ne ci sono costi per il processamento delle loro domande di ammissione.

In alcuni master (ad esempio il master in Software Construction) è possibile fare domanda per il semestre 2; la deadline in questo caso è il primo ottobre, e se si viene accettati, si inizia direttamente dal semestre 2 del master la prima settimana di febbraio dell’anno seguente, per poi seguire il semestre 1 a partire da settembre.

Il comune di Esbjerg da accesso a collegi e appartamenti, agli studenti dell’università; questo semplifica il trasferimento di studenti internazionali e la nostra segretaria per gli studenti internazionali organizza le cose in modo che prima di arrivare si abbia già una stanza in collegio o un mini-appartamento prenotato.

Da qualche anno abbiamo informazioni su come fare domanda e FAQ anche in italiano.

Quanto costa studiare all’università in Danimarca?

I nostri studenti tipicamente si comperano un portatile e i libri di studio. Per danesi e studenti cittadini di paesi europei non ci sono tasse universitarie, che invece sono di circa 10.000 euro all’anno per studenti di paesi non europei.

Le stanze nei collegi costano dai 250 ai 350 euro al mese. Molti servizi della nostra università sono gratuiti per i nostri studenti. I semestri solitamente sono organizzati attorno a 3 corsi e un progetto semestrale. Gli studenti di un semestre si dividono in gruppi da 3 a 6 membri e ogni gruppo lavora ad un progetto per tutta la durata del semestre.

Ad ogni gruppo viene allocata una group-room, una stanza con serratura elettronica dove trovarsi a lavorare al progetto e dove lasciare i materiali del progetto. Una group room ha tavoli e sedie, una lavagna e accesso alla rete e alle stampanti per gli studenti. Ogni studente ha anche una carta magnetica che gli permette di entrare all’università anche quando è chiusa.

La biblioteca dell’università non è grandissima, ma usando la pagina web della nostra biblioteca gli studenti possono gratuitamente riservano libri in tutte le biblioteche danesi. Molti dei nostri studenti sia danesi che internazionali trovano lavori part-time mentre studiano.

Una nota sull’euro: la Danimarca non ha adottato l’euro, ma usa la propria valuta le corone danesi (dkk).

Perché uno studente dovrebbe considerare l’università danese piuttosto che quella italiana?

Uno studente italiano che voglia studiare in danimarca ha modo di praticare l’inglese, non dovrà pagare tasse universitarie, e i titoli universitari conseguiti in Danimarca sono validi anche in tutti gli altri paesi europei.

Nel caso del nostro campus di Esbjerg gli studenti imparano sia teoria che abilità pratiche, come scrivere e presentare i loro progetti (che prepara alla ricerca), lavorano in gruppi internazionali; molti dei progetti dei semestri avanzati sono sviluppati con ditte.

Il nostro modello educativo, problem-based learning, si basa infatti sull’assunto che per imparare una materia è necessario anche praticarla, e che formulare ipotesi in modo autonomo e trattare problemi reali porta ad un apprendimento profondo. Le nostre classi sono tipicamente piccole (da 10 a 20 studenti), e i rapporti tra studenti e insegnanti sono molto rilassati. Ogni semestre gli studenti, oltre agli esami delle materie che hanno seguito, preparano un esame di progetto; anche se il lavoro di progetto è svolto in gruppo, l’esame è individuale e tipicamente è composto da una presentazione, seguita da una discussione basata sul materiale del progetto. Anche gli altri esami sono individuali e possono essere scritti o orali. A tutti gli esami è presente il professore del corso o il supervisore del progetto, lo studente e un censore: il censore è il garante del corretto svolgimento dell’esame, è un professore non coinvolto nel corso (o progetto) oppure un professionista esperto nella materia dell’esame. Il voto finale è sempre deciso di comune accordo tra professore e censore.

La quasi totalità dei nostri studenti master si laurea in tempo, cioè entro 2 anni, e la grande maggioranza di laureati in materie tecniche trova lavoro entro 1 anno dalla laurea.

Quali sono le difficoltà dello studiare e vivere in Danimarca?

Può essere difficile adattarsi al problem-based learning, che richiede molta autonomia e “coraggio” da parte dello studente, che deve ad esempio proporre autonomamente il proprio tema di tesi. L

‘università offre un ambiente molto internazionalizzato dove l’inglese è la lingua dominante, la grande maggioranza dei danesi parla correntemente inglese e persino i programmi televisivi non sono doppiati; tuttavia imparare un pò di danese può aiutare, ad esempio per fare la spesa al supermercato o per socializzare in un pub in centro. Pensare in corone anzichè euro richiede un pò di tempo.

Esbjerg ha un clima simile al nord italia ed è molto ventosa, e ad alcuni dei nostri studenti italiani è servito un semestre per ambientarsi. A me ad esempio il vento continua a dare fastidio anche dopo 10 anni :D

Grazie Andrea!

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • seppia23

    ma questo è il paese delle favole! ad ingegneria della sapienza (roma) abbiamo proiettori che non funzionano, sale studio troppo piccole, a volte mancano pure cancellino e gessetti, manca il personale della biblioteca perché non ci sono fondi per pagare i borsisti, non ci sono mai abbastanza copie per gli studenti e così via…

  • dario

    l’articolo mi convince ancor di più ad andare a studiare in danimarca o svezia (anche lì le tasse per i comunitari sono 0€). però vorrei sapere bene su quali criteri avviene l’ammissione e se le università aiutano gli studenti nella ricerca di un alloggio, ad esempio se ci sono collegi…

  • Pasquale

    Ci sono dei limiti d’età per l’accesso all’università in Danimarca? Grazie

  • http://www.create.aau.dk/av/ Andrea

    Ciao a tutti.
    Non vorrei fare troppa “pubblicita’” alla mia universita’, ma abbiamo collegi e un sacco di altre cose interessanti ;)
    Se guardate qua: http://www.create.aau.dk/av/?page_id=116 abbiamo messo info sulla vita da studenti ad Esbjerg e in DK in generale.

    Non ci sono limiti d’eta’ e stiamo pensando, con la segretaria degli studenti internazionali e il capo del campus di Esbjerg, di organizzare un evento “porte aperte” ai primi di settembre dove studenti internazionali possano vedere com’e’ iniziare a studiare da noi, come guest students, e con la scusa farsi un giro del campus, conoscere gli altri studenti. Ci stiamo ancora lavorando… pensate che potrebbe interessarvi?

  • Daniel

    Sei la speranza di tutti noi! Grazie mille Andrea!!!

  • Elena

    Ciao,
    io sto finendo una triennale in ingegneria nautica e visto che la mia università oltre a offrirmi pochi e scadenti servizi mi sta anche ritardando,per vari motivi,la laurea mentre spendo un sacco di soldi in tasse,avevo pensato di cercare all’estero una specialistica inerente a quello che ho studiato finora.Ho letto i corsi ma sinceramente non sono riuscita a capire se ce ne sia uno simile in questa università o in più in generale in Danimarca.So che all’estero la mia laurea è suddivisa in due corsi distinti di laurea:Architettura navale e Costruzioni navali.
    Ci sono dei corsi simili oppure mi conviene cercare altrove?
    Grazie in anticipo.

  • Pasquale

    Hai parlato del ramo ingegneristico. Sapresti dirci qualcosa su quello Economico? Vorrei fare la specialistica in materie economiche.

  • Cristiano

    è una figata di post, complimenti. Sarebbe interessantissimo questo progetto, anche per me che ho già un buon lavoro in Italia. Tuttavia i primi di settembre comincio a lavorare, ero in ferie ad agosto.

  • wif

    No, le università non aiutano, purtroppo.

  • Silvia

    tutte le lauree specialistiche in dnaimarca sno gratuite per cittadini UE :D

  • Nick

    Se ci fossero anche in legge(rami internazionalistici,economici che sono uguali ovunque)sarebbe perfetto


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube