La ricerca lavoro all’estero diventa virtuale

  • Sharebar

La ricerca lavoro all’estero sta diventando sempre più virtuale!

L’uso di tecnologia sia da parte di datori di lavoro che di candidati sta trasformando la procedura di ricerca lavoro e coloro interessati ad andare a lavorare all’estero devono rendersi conto di come muoversi.

Un articolo sul sito della stazione televisiva americana ABC riassume le più recenti novità in materia.

Al giorno d’oggi il vostro telefonino è lo strumento più importante per la vostra ricerca lavoro. I datori di lavoro e le agenzie di collocamento all’estero lo usano per comunicarvi le ultime novità su annunci di lavoro ovunque voi siate. Soprattutto i datori di lavoro più grandi si rendono conto che viviamo usando di continuo il telefonino e si stanno adeguando.

Codici QR

Molto probabilmente avete già visto questi codici in pubblicità di beni di consumo su mensili. Assomigliano a codici a barra di forma quadrata e, se gli fate una foto con il telefonino, rivelano offerte speciali sul sito web della ditta che li usa. Adesso anche i datori di lavoro li usano per destare l’interesse di aspiranti impiegati.

Ad esempio la Ernst & Young lancerà a breve una campagna promozionale nelle università americane per attirare i neo-laureati per le posizioni di lavoro più junior. Il codice viene mostrato su poster su bacheche in università e usato per indirizzare gli studenti verso una sezione speciale del sito web. Quì gli aspiranti candidati possono sottoporsi ad un “esame” per dimostrare la propria conoscenza della ditta. Dopodichè viene anche data loro la possibilità di sottoscrivere ad un servizio che manda messaggini SMS con novità riguardanti assunzioni alla Ernst & Young.

Segnalazioni SMS

Tanti di voi magari hanno già sottoscritto a servizi di posta elettronica per ricevere aggiornamenti da parte dei vari motori di ricerca inerenti il lavoro all’estero.

Questi ultimi però sono alla ricerca di un metodo migliore di tenere aggiornati gli aspiranti lavoratori in quanto il tasso di apertura della posta elettronica al riguardo è intorno al 20 per cento mentre quello dei messaggi SMS è del 98 per cento.

Ad esempio sul sito dell’azienda telefonica americana AT&T chiunque può sottoscrivere al Talent Network per ricevere aggiornamenti tramite SMS basati su locazione fisica e tipo di lavoro. Fino ad ora 700 mila persone si sono iscritte e esse sono le prime a ricevere notizie più precise su opportunità di lavoro.

Il consiglio è quello di visitare il sito web delle aziende che vi interessano e cercare l’opzione di sottoscrivere per servizi del genere e ricevere notizie su lavori che potrebbero essere di interesse.

CV su Video

Il CV su piattaforme video come YouTube è ancora una novità quindi esistono diverse opinioni sulla sua utilità.

Se però fate domanda per un lavoro particolarmente creativo o dove dovete dimostrare una certa dimestichezza con le capacità interpersonali il registrare un video CV può aiutare a distinguervi dalla massa di facenti domanda.

Colloquio lavoro su video

Soprattutto per quelli di voi che stanno cercando lavoro all’estero dall’Italia il colloquio di lavoro su video diventerà sempre più importante. Grazie a servizi tipo Skype il datore di lavoro può invitarvi a fare un colloquio senza dovervi chiedere di prendere l’aereo dall’Italia risparmiando tempo e denaro a tutti.

Il colloquio può anche essere registrato in modo da essere disponibile ad altri dipendenti della ditta coinvolti nella decisione di assunzione.

Fate in modo di essere disinvolti nell’uso di skype e che quello che mostrate sulla webcam sia professionale…

La ricerca di lavoro all'estero diventa virtuale

La ricerca di lavoro all'estero diventa virtuale

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • http://www.vivereamadrid.it chechi

    mi sembrano idee molto interessanti e attuali, ma per la situazione spagnola devo dire che la cosa migliore è decisamente essere sul posto, inviare cv con indirizzo e numero di telefono spagnoli e quindi essere pronti ad un colloquio. motle pagine web per trovare lavoro sono a pagamento, cioè guadagnano da coloro che cercano lavoro!


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube