Emigrare a Panama come pensionati

  • Sharebar

Secondo Business Week Panama offre sanità di qualità, bassi costi e sta attraendo professionisti americani che vogliono andare in pensione.

Quindi perchè non gli Italiani? Vediamo cosa possiamo imparare dai pensionati americani.

Panama sta diventando popolare per coloro che stanno per andare in pensione e che vogliono evitare la recessione globale. Il Migration Policy Institute, un gruppo di esperti di Washington che studia il movimento di persone nel mondo, sostiene che i motivi principali che attirano professionisti Americani verso Panama sono la sanità da Primo Mondo a prezzi da Terzo Mondo e gli sconti per i pensionati. Gli anziani ricevono sconti del quasi 50 per cento su quasi tutto (anche se ho letto nei commenti dell’articolo originale che la cifra è del 25% su alcune cose per chi ha un visto da residente).

Gli immigrati inoltre non pagano tasse a Panama su reddito guadagnato all’estero e non pagano tasse sulla proprietà per i primi 20 anni.

Aiuta anche il fatto che il prezzo di una bellissima villa in riva al mare è lo stesso di una dimora non granchè in Florida. Jon Nickel e sua moglie Gretchen dicono che avrebbero speso 3 milioni di dollari per il loro appartamento di 280 metri quadri con vista mare a Miami mentre a Panama City hanno speso 250 mila dollari, con parte dei 800 mila dollari ricevuti della vendita della loro casa a Portland, Oregon.

Altri aspetti positivi offerti da Panama sono il prezzo di una domestica (15 dollari al giorno) e il costo della copertura sanitaria 800 dollari all’anno a Panama mentre negli Stati Uniti il costo è di 1,200 dollari al mese.

Altri risparmi sono disponibili a chi ha bisogno di infermieri: Barbara Dove, 66enne colpita dal morbo di Parkinson, scoprì che un’infermiera a Seattle costa 25 dollari all’ora mentre a Panama costa 25 dollari al gionro.

Si stima che 25 mila emigrati statunitensi vivano a Panama per approfittare del potere relativo del dollaro.

Panama ha comunque difetti: la lentezza del ritmo della vita e della burocrazia; acqua ed elettricità vanno e vengono; il traffico non conosce regole.

Insomma Panama sembra offrire un’alternativa a chi vuole andare in pensione e usare meglio i risparmi accumulati.

Siccome quando traduco e scrivo articoli di questo tipo c’è sempre chi commenta che ‘non è vero, si vede che non avete mai visitato Panama’, ci sono Italiani a Panama che vogliono confermare o smentire cosa scritto quì sopra?

Emigrare a Panama come pensionati

Emigrare a Panama come pensionati

Commenta su Facebook

commenti





  • Vittoria

    Ciao Aldo,
    grazie delle informazioni preziose che ci dai tramite il tuo interessantissimo blog che seguo ormai da diversi mesi.
    Io sono alla fine della mia carriera lavorativa, non cerco lavoro all’estero ma un posto dove vivere tranquillamente da pensionata e Panama è uno dei posti che mi attrae di più.
    Al momento sto cercando di sapere quali sono i tassi di interesse pagati dalle banche panamensi sui capitali depositati. Io vorrei trasferirmi a Panama per comprare casa e chiedere anche la residenza sotto il programma speciale fatto apposta per i pensionati ma non riesco a trovare in rete l’informazione che cerco. Sai darmi qualche suggerimento?
    Tra un anno vendo casa e me ne vado. Inutile dire che sono disgustata dall’Italia proprio come voi ragazzi in cerca di un futuro che qui drammaticamente non esiste più nè per i giovani nè per i vecchi.
    Grazie se vorrai rispondermi e complimenti per tutte le notizie ci dai.
    Vittoria

  • Vecchioshark

    Ciao Vittoria…
    Complimenti per lo spirito di avventura che hai…scusami una cosa…a parte che Panama non mi era venuta in mente e quindi mi metto in caccia di informazioni subito…ma tu andresti da sola?…Vorresti iniziare qualche attività, o vorresti unicamente fare la “pensionata”?…Io sono già pensionato e sto valutando “come” fare e “cosa” fare là dove mi porterà la mia, spero veloce, scelta…
    Mi sono appena iscritto da poco e trovo che Aldo abbia fatto una cosa meravigliosa…Dal mio punto di vista, comunque i partecipanti sono però “troppo” individualisti…non di tipo “sociale”…e sono concentrati esclusivamente solo sui loro problemi…Io sono convinto invece che unendosi e formando un gruppo comune di interessi si possa meglio risolvere questa voglia di scappare… Certo è facile dirlo per me che sono nella fase finale della vita, ma questo mondo DEVE cambiare…e ritornare a quello che era una volta: un pò come la FAMIGLIA ALLARGATA…dove tutti contribuivano al benessere comune… Dio ci ha fatto per vivere “assieme”…non uniti nel consumismo…ma nell’altruismo…aiutare gli altri offrendo le proprie forze e capacità..un pò come ha fatto Aldo..al quale và la mia ammirazione..
    P.S….

  • http://www.storiesandcolours.com storiesandcolours.com

    Per Vittoria: ha mai fatto un pensierino all’isola di Tenerife (politicamente è Spagna)? Il clima è il migliore al mondo (umidità zero), se si prende lì la residenza le tasse sulla pensione diminuiscono e cresce di un bel 20%; assistenza sanitaria ottima e gratuita. Per maggiori informazioni venga a trovarci sul sito http://www.tenerife.mondoforum.com
    Antonio

  • Flavio

    Per Vittoria:
    Vittoria credo dovrei scrivere un libro per rispondere a tutte le domande e comunque qualsiasi risposta che venga da me o altre persone sara sempre un po di parte.
    Ad ogni modo riassumendo; dopo dieci anni di essere arrivato da turista a Panama ed essere adesso residente, e diciamo acclimatato, posso dirti che vale la pena.
    Non tutto e perfetto, come non lo e’ in nessuna parte del mondo, ma credo che in questo momento ci troviamo in un bel momento per trasferirsi a Panama.
    Il nuovo governo (ancor piu dei precedenti) vuole e accoglie qualsiasi capitale, pensione e investimento che voglia venire in Panama.
    Magari lo scontro potrebbe esssere dal lato culturale, ma come posso biasimarla adesso dopo dieci giorni che sono a Roma di passaggio e sento solo parlare Rumeno e Cinese?
    Tra l’altro una recente (credo una settimana) riforma alla legge turistica permette il soggiorno da turista per sei mesi invece di tre.
    Il mio consiglio e’ che non occorre fare un salto senza ritorno. Caricati una valigia con quattro vestiti e una carta di credito. Vai a Panama e affittati una casa per sei mesi o un anno e li troverai la tua strada con o senza ritorno a Panama.
    Io da un mese sto vedendo se trovo la mia di ritorno a in Europa ma …. la trovo piena di barricate, penso che rimarro li.
    Ciao e auguri

  • Daniela

    vorrei andare a Panama per conoscere il luogo ed eventualmente trasferirmi. Quale città vicino al mare consiglieresti? possibilmente dove siano presenti tutte le infrastrutture, intendo ospedale, mezzi di trasporto, banche, farmacie ecc. Vorrei fermarmi giusto il tempo necessario per capire i miei “punti interrogativi” ( quando/dove/perchè ). Quanto costa affittare un bilocale? A chi potrei rivolgermi per trovare un affitto onesto?

    Grazie in anticipo per la risposta.

    Daniela

  • Paola

    Anch’io sto pensando a Panama. Ho 50 anni, lavoro come impiegata, ma l’azienda è in fase critica, e non vedo prospettive se dovessi rimanere disoccupata. Vorrei però aprire una piccola attività, es. gelateria (che fantasia eh?)o altro, ma il grande passo è difficile da sola. Se qualcuno vuole unire le forze e partire in esplorazione, io ci sono!

  • Daniela

    Ciao Paola. Io e il mio compagno stiamo vagliando ogni paese e per molti aspetti ed esigenze, Panama ci sembra quello ideale. Ovviamente, ci muoveremo solo quando saremo sicuri di doverlo fare! intanto, leggiamo, chiediamo e ci informiamo per non arriare completamente disinformati. Se vuoi, ti farò sapere più avanti…
    Ciao

  • Zidany

    Ciao a tutti, anch’io e mio marito stiamo vagliando l’ipotesi di un trasferimento a Panama. Stanchi anche noi di questa incertezza in Italia, ci stiamo organizzando ed informando per andare a trascorrere un periodo di un paio di mesi sia per visitarla, perchè non ci siamo mai stati, sia per valutare se la cosa è fattibile. Noi partiremo a Novembre, ci farebbe piacere scambiare informazioni oppure eventualmente condividere questo viaggio insieme a persone che hanno i nostri stessi obbiettivi!
    Ciao

  • Simone

    mi sento di dare un consiglio spassionato a tutti coloro che stanno decidendo per un trasferimento all’ estero in pianta stabile perche depressi dalla propria situazione in Italia, detto da uno che all’ estero ci vive da anni, vi consiglio un periodo di prova non inferiore a un anno per poter valutare obbiettivamente la validita della scelta. poi fate pure come ritenete meglio ma non lamentatevi se qualcosa va storto. In bocca al lupo!!

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo

    @Simone saggio consiglio!

  • Debora

    Io e la mia famiglia stiama vagliando Panama come destinazione per una vecchiaia loro, e per un futuro nostro dei figli. Ovvio che ci dovrà essere il periodo di prova, ma abbiamo intenzione di fare il grande salto.

  • cesare

    io sono a panama da circa 20 anni e a parte qualche problemino che ci possa essere come in altri posti lo consiglio vivamente a tutti ma attenzione un bel soggiorno di 6 anche 1 anno e la cosa migliore prima di trasferirsi per sempre

  • nicola

    ciao credo che non ci siano solo i pensionati,penso anche a giovani comeme che vogliono una vita più equa e tranquilla fuori dalla pazzia della nostra europa, io cerco di emigrare in america latina per trovare lavoro li e farmi una famiglia li che mi faccia vivere in tranquillità per poi andarmene in pesione .
    Sono un geoigegnere professionista da 5 anni.
    cerco delle persone che si occupano di accoglienza per contattarle per avere informazioni su come fare per trasferirmi a panama
    grazie

  • roberto

    per paola, siamo io(49) e mia madre (67), con l’idea espatriare laddove con le ns disponibilita’ ci si possa campare decentemente. panama’ potrebbe essere valida come un’ altra: potremmo imbarcarci insieme per visitare e farci un’idea di dove andiamo a…cadere. saremmo interessati a unirci a qualke altro ardito…esploratore.

  • Leopoldopd

    Ma quanto costa procapite vivere a Panama?

  • Paola

    Hola,quisiera tener algunas informaciones,vivo en Italia,desde hace 40anos,soy citadina Italiana,nacida en Argentina por lo tanto tengo la doble ciudadania.Ahora viene lo mas importante la edad!!! 60anos,con una pension que se aleja cada dia mas de las mias aspectativas.Trabajo a Venezia en un hotel de cinco estrellas como gobernante,ma!! lo mas triste es que con el 2012 cerrarà difinitivamente.Si quisiera trasferirme a Panmà que posibilidad de trabajo tendria??? Me preguntaran porque no vuelvo a la Argentina les puedo asugurar que la situacion ahi no es de la mejores.Desde ya gracias de vuestra atencion.Aproffitto per Augurarles una FELIZ NAVIDAD.Paola

  • Kjle2000

    Contattami kjle2000@libero.it

  • Silvano_silvani

    Allora come vi trovate a Panama?
    Presto mi trasferisco a Bochete se possibile datemi notizie.
    Ciao
    Silvano

  • Chionnafrancesco

    Per Paola
    Relativamente alla gelateria che vorresti aprire a Panama, è una idea anche se non originale, interessantissima; sopratutto se, come me, puoi avere le attrezzatura necessarie, e non sono ne’ poche ne’ poco costose, ad un prezzo da concessionario.
    L’esplorazione da te suggerita, mi affascina e, visto che pure io sono, come molti italiani doc nauseato dalla situazione nella quale ci troviamo a vivere stò pensando di lasciare il bel paese.
    Non essendo però un tuo coetaneo, infatti di anni ne ho 66, e non volendo impegnare il resto della mia vita in una nuova attività, potrei collaborare solo socio di capitale oltre che di fornitore delle apparecchiature necessarie e di tutti quei prodotti indispensabili per produrre un gelato di alta qualità.
    Potrei inoltre dedicare una parte della mia giornata alla gestione della gelateria.
    Aggiungo una sola cosa, oltre alla gelateria, potrebbero esserci altre attività commerciali che abbisognano di molti meno capitali iniziali e che sono sinonimo di italianità.
    Oltre alla solita pizza, che è sempre un argomento vincente, noi italiani siamo conosciuti nel mondo per un piatto di pasta e per la tazzina di caffè.

  • http://www.facebook.com/people/Roberto-Rubini/1448240276 Roberto Rubini

    hola roberto, io ho fatto il passo e sono qui con la tua stessa situazione, 50 anno e mia madre di 79

  • http://www.facebook.com/people/Roberto-Rubini/1448240276 Roberto Rubini

    Salve, io sono a Panama da circa due anni, lavoro presso una agenzia di servizi formata da professionisti Italiani e Panameñi che si occupa di inv. immobiliari, pratiche di residenza a Panama, attivita’ commerciali, ecc. devo dire che ultimamente pero’ i prezzi sono un po’ cresciuti e di conseguenza il costo della vita in generale, anche per il settore immobiliare i prezzi sono cresciuti sensibilmente, pero’ tutt’ora rimane una buona alternativa….. se volete consigli, contattatemi pure….


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube