SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Perchè sono emigrato

  • Sharebar

La mia storia di emigrazione risale ai primi anni 90 quando decisi di rimanere in Inghilterra dopo aver completato gli studi universitari. Ho già scritto dei dieci motivi per emigrare in Inghilterra ma quel post era di carattere generale mentre adesso vorrei approfondire i motivi che motivarono me in particolare.

Perchè scelsi di emigrare in Inghilterra?

Quando due Inglesi si trovano alla fermata dell’autobus, formano una coda. Chi è arrivato prima sale prima sull’autobus. Per quanto insignificante questo aspetto della vita in Inghilterra vi possa sembrare, raccoglie tutto ciò che per me è importante. Il rispetto delle regole e del prossimo. I ‘furbi’ ci sono anche in Inghilterra, ci mancherebbe, ma la maggior parte degli Inglesi che incontrai in 10 anni di permanenza mi dimostrò un rispetto che arrivando da una coda selvaggia in Italia fu una boccata d’aria fresca.

La posta arriva il giorno dopo. Un’altro esempio semplice ma che simbolizza una cultura che io preferisco. La burocrazia è minore ed i servizi pubblici più efficienti. Se spedisci posta ‘first class’ arriva il giorno dopo, non due o tre giorni dopo, senza preavviso, a volte non arriva. Le Poste hanno una missione e la portano a termine.

Suitcases

I politici, tutt’altro che stinchi di santo, si dimettono se coinvolti in scandali o indagini che possono imbarazzare il proprio partito. In Italia…..

Avrei potuto crearmi una vita dipendente in gran parte dalle mie capacità, dai miei sforzi, dalla mia voglia di lavorare. Non essendo figlio o nipote di…. o amico di …. per me l’Inghilterra offriva possibilità migliori dell’Italia. La meritocrazia mi ha sempre attirato come modello di vita e di comportamento.

Mi sarei reso indipendente a 23 anni non a 30 e passa. Più difficile nel breve termine ma molto, molto più gratificante a lungo termine.

Sul mondo del lavoro le donne vengono trattate molto più alla pari che in Italia. La situazione non è ideale ma per la donna che vuol fare carriera in base alle proprie qualità, le possibilità esistono. La parità nell’ambiente lavorativo è molto importante per me.

La qualità dei programmi televisivi era ottima e con il passare degli anni il divario con i programmi televisivi italiani è aumentato. Prima dell’avvento di internet la BBC offriva un’ottima fonte di conoscenza con programmi informativi, divertenti e ‘everything in between’.

Gli Inglesi si introducono con il nome e si danno del tu, indipendentemente dal ‘rango’ e dal titolo. Non esiste “piacere, Ingegnere/Dottore/Avvocato/Deità Smith”, esiste “Hi, I’m Mark”.  Questo crea un’atmosfera più informale alla faccia degli stereotipi.

Pareri personali……

Che ne pensate?

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • Ste

    Sfido io a trovare un aspirante expat o un italiano all’estero che non apprezzi quanto da te testimoniato:). Se non sbaglio ora vivi in Australia, quali sono le principali differenze – secondo la tua esperienza – con l’Inghilterra?
    Ciao=)

  • admin

    Ottima domanda, ci dedichero’ un post futuro, Grazie!

  • Ste

    Sono io a ringraziarti =). Anzi colgo l’occasione per farti i complimenti per il sito, ho letto praticamente tutti i post e li ho trovati utilissimi soprattutto perchè riporti sia la tua esperienza personale sia le statistiche e gli articoli più “scientifici” (ottima combinazione).
    Un saluto


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube