Vita in Thailandia secondo un Italiano emigrato

  • Sharebar

Ho scritto un post pochi giorni fa sulle destinazioni estere dove vivere spendendo poco.

Non pensavo che ricevesse così tanti commenti, sia qui che su Facebook.

Tanti positivi ma alcuni da classificarsi nella categoria delle ‘critiche costruttive’.

Ad esempio, mi scrive Martino da Phuket al quale lascio la parola.

Vivo a Phuket (Thailandia) e ci lavoro da anni, sinceramente il vostro articolo riferito alla Thailandia è alquanto “deviante” rispetto alla realtà.

21Euro sono al cambio 1000THB, a Chang Mai trovi da dormire in uno scatolone di cartone con quei soldi!! Nemmeno un Thai locale trova a quel prezzo qualcosa che si possa definire “camera” o casa. 60Euro in Phuket altrettanto pochi…

Mangiare pollo e noodles o comunque Thai food economico in strada uno straniero “Farang” ci campa forse qualche mese, poi lo ricoverano in ospedale.

Oltre a questo la legge Thai è ben chiara su chi può vivere qui e quanti soldi deve avere, e sinceramente si parla di almeno 65000THB al cambio circa 1400Euro al mese per gli over 50 oppure deposito denaro 17000Euro.
Gli altri, under 50 come me sposato hanno regole diverse, devi lavorare ed avere un reddito di almeno 50000THB 1100 Euro, oppure deposito in denaro di almeno 8500 Euro su conto Thai.

Qui trovate ogni info: http://www.visaforthai.com/

Non voglio poi entrare nel merito dei problemi come sanità e assicurazione e molti altri aspetti che comporta il vivere in Thailandia.

Comunque senza far polemiche, se volete dare info cercate di essere più corretti e completi che poi veramente qualcuno ci crede alla storia che con 350Euro si riesce a vivere ai tropici!!!

Se fosse così in Thailandia saremmo almeno 5milioni di Italiani, secondo AIRE solo 1600, a voi le conclusioni…
Spero di essere stato utile, cordiali saluti.

Martino M.

http://www.amicidiphuket.it Il primo sito in Italiano dedicato a Phuket

Grazie Martino

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • enrico

    @ Fabrizio: …scusami, oltretutto non penso che in quella lista ci siano solo lavori che gli italiani non vogliono più fare….esempio: – Lavoro in agricoltura./ Autista di qualsiasi mezzo meccanico.
    Commesso.
    Taglio o lavorazione di gioielli.
    - Verniciatore. Produzione di calzature e cappelli.
    Lavoro di intermediazione o agenzia di intermediazione, .
    Lavoro di ingegneria civile.
    Lavoro di architettura, progettazione, direzione lavori e consulenza.
    Produzione capi di abbigliamento.
    Ufficio o lavoro di segreteria.
    Servizi legali e consulenze…..tra quest ci sono business che hanno fatto grandi, gli italiani…..e comunque come già spiegato non è vero, basta andare sul mio sito e vedere le aziende italiane a Phuket dove nel 99% dei casi sono Italiani che lavorano.Senza voler polemicizzare, solo per onor di cronaca.

  • Guest

    mi piacerebbe incontrare quello che ha scritto che qui si vive con 350 euro al mese…..complimenti al genio!!!

  • Jimi

    NOi siamo una coppia che vive trnquillamente girando il sudestasiatico. 350 euro al mese sono un po’ pochini, soprattutto in thaialndia, ma se si sta attenti ce la facciamo con 1300, compresi voli, affitti motorini, andando in posti cmq decenti, tipo bungalow spiaggia (che stanno a circa dieci euro al giorno) e affittando giornalmente,… cmq mangio da più di un anno quasi sempre local food, mai stato male (basta fare attenzione un minimo, poi magari i primi giorni un po’ di problemi li puoi avere ma il fisico si abitua) e parlo di laos, cambodiam vietnam, thialandia, malesia. Non siamo milioni di italiani anche perché non tutti vogliono vivere qui fissi, io ad esempio fisso non vivrei da nessuna parte e perché c’è appunto la legge che regola le immigrazioni, non è solo una quetione di soldi mensili.
    DEtto questo vivere in italia a mio avviso è da matti sia per qualità di vita che per costo. Se penso che ieri ho cenato e fatto serata in due con meno di dieci euro…

  • Bigmarco73

    Concordo in pieno con Martino,grande!

  • Burgiano

    Concordo con Martino…anche io ho vissuto vari anni in Tailandia e credetemi con 350 euro si fa la fame peggio che in italia!!!

  • Anonimo

    Si potra’ anche vivere con 350 Euri al mese, ma e’ assolutamente consigliabile non possedere nessun telefonino, non intestarsi nessun numero di telefono e nemmeno comprare schede telefoniche, in modo da evitare che si chiami poi qualche Italiano residente in Thai per avere in prestito dei soldi…:-)… ENJOY!!

  • Anonimo

    Mah….magari si potra’ anche vivere in Thai con 350 Euro al mese, ma e’ mio vivo consiglio non possedere nessun telefonino, non intestarsi nessun numero di telefono fisso, e nemmeno comprare carte telefoniche… per risparmiare un minimo inanzitutto, ma anche per evitare poi che si chiamino Italiani residenti per chiedere soldi in prestito…:-) … ENJOY!!

  • vegeta

    ECCO COME PER L’ELENCO DI PAESI IN MERITO ALLA QUALITA’ DELLA VITA CHE AVEVATE ELENCATO PRIMA E VI HO DICHIARATO CHE ERA UNA FALSITA’ ANCHE QUI PER QUANTO RIGUARDA LA THAILANDIA AVETE TOPPATO. MA VOLETE ESSERE VERITIERI ENNEL INFORMAZIONI CHE DATE? AVETE UN SITO PUBBLICO COME QUESTO. RICORDATEVI CHE LE PERSONE NON SONO STUPIDE .LO CAPISCONO SUBITO CHE SONO MENZOGNE QUELLE CHE SCRIVETE . SPERO CHE PER VOI QUESTA SIA UNA CRITICA COSTRUTTIVA E MOTIVO DI CAMBIARE LA FONTE DOVE ATTINGERE INFORMAZIONI. ECC………

  • Anonimo

    ciao a tutti mi chiamo Maurizio. ho letto un po dei vostri commenti.e dir la verita sono rimasto un po sbalordito dalla pura verita ,la mia intenzione era di mollare tutto e trasferirmi a pattaya .pensavo che fosse molto piu semplice e non ci fossero tutti questi problemi,qualcuno mi saprebbe dare qualche consiglio valido ,di come trovare un lavoro li? visto che io qui lascerei il mio di lavoro .se qualcuno a un consiglio da darmi il mio contatto tex002@libero.it

  • http://www.facebook.com/people/Livio-De-Dominicis/100002190078563 Livio De Dominicis

    Che bello leggere questi articoli … di realtà vissuta. Per noi, che sognamo dallo schermo di un computer, è un po’ come quando scoprimmo, da piccoli, che Babbo Natale non esiste. Grazie Martino.

  • http://www.facebook.com/simosiam Simone Paoletti

    ho letto molti post che riportano sia impossibile vivere in Thailandia con 350 € al mese, faccio presente che nell’ articolo non parla di vivere in località turistiche come Phuket o Samui ma bensi in zone come Chiang Mai, Chiang Rai dove puoi veramente affittare una casetta totalmente accessoriata con 3-4.000 THB o una camera arredata con ventilatore e acqua calda con 2.000 THB io ci ho abitato per 6 mesi un paio di anni fà e anche per mangiare me la cavavo tranquillamente con 6.000 THB per due persone. A Phuket se possiedi una casa di proprietà come nel mio caso con 10.000 THB al mese non farai la bella vita ma ci tiri avanti bene se non ti sputtani il millino a sera al bar come mi capita spesso di fare quando sono in grana, poi quando resto a secco con 1000 THB ci tiro avanti anche una settimana. Anche in Italia non credo che andiate tutte le sere a bere fuori e a puttane a meno che non guadagnate 30.000€ al mese.

  • Anonimo

    ho avuto il piacere di conoscere Martino, mi ha prenenotato un hotel ch epoi si rivele un motel locale. a suo dire il miglior prezzo e che non si sarebbe trovato altro in giro. naturalmente pagamento anticipato all’hotel.
    un hotel sopra una discarica. lontano 2 km dal centro e da un ristorante. Dopo 2 giorni di smarrimento abbiamo visitato altri spettacolari hotel tra cui uno che abbiamo scelto.trasferendoci e ripagando volentieri l’intero soggiorno eravamo quindi turisti con 2 hotel a disposizione.Tra l’altro tutti avevano posto, Abbiamo avuto Tutti i confort, piscina al mare, Bar in piscina, rist. camere stupende, un resort! prezzo? anzichè 60 euro in quello precedente 75 euro. E’ vero, non fidiamoci degli italiani quando sono all’estero, ne approfittano!
    Federico

  • il gemmologo

    Si bon… MARTINO! Quello che ti trova IN AMICIZIA una stanza con i topi per 60 euro… ma perchè lui “conosce” ed è del luogo… poi il giorno seguante DA SOLO, ne trovi UNA MOLTO MEGLIO PER 20 EURO. Se siete italiani e volete andare via dall’italia… vi mettete NELLE MANI DI UN CLASSICO ITALIANO??? Io conosco Charin.. MIO AMICO e THAILANDESE. Se non le sa lui le cose.. le sa martino!

    Martino è il CLASSICO ITALIANO che se lo conosci lo eviti. Scrive ste cose qua sopra SOLO PER PELARTI QUANDO ARRIVI! Deve pure campare no? E come CAMPA? MA ALL?ITALIANA!!! Fottendo i connazionali che arrivano!!! ;-)

    Ma se si trovano CAPANNI SULLA SPIAGGIA TRAMITE AGENZIA A 1214 EURO GIORNO.

    ALBERGHI 3 stelle DIGNITOSI A 18 euro notte. bASTA GIRARE UN PO SUI SITI!

    Amici miei, si sono fatti UNA NOTTE IN 5 STELLE LUSSO per 70 euro… in thailandia.

    Se poi vuoi fare L’italiano SBORONE e il “briatore” della situazione, i soldi non bastano mai! In tutto il mondo. STATE LONTANI DA MARTINO!!! VI PELA E BASTA!

    Il.gem

  • Gianluca G.

    Quoto…

  • Gianluca G.

    Lascia perdere Martino… L’ ho conosciuto…

  • il gemmologo

    A spanna, Martino, mi sa tanto del “solito italiano” “chiagne e fotti”.
    Io in thailandia prima o poi ci arrivo, un mio fornitore italiano ha una taglieria di pietre in quel paese. (N.B avevo scritto a Martino a suo tempo, ovviamente la mia prima domanda era MA LE GEMME? Caduto dalle nuvole…il Martino.. IGNORANTE! Gemme? Cosa? Nel paese con una delle più grandi e antiche TRADIZIONI di taglio delle gemme?) Mi sa di uno che sta in Thailandia ma che vuole vivere COME in italia.
    Altra cosa, qui nella mia città ho conosciuto Charin.. Thailandese, vissuto fino all’età di 20 anni in thailandia e poi trasferito in Italia.
    Beh… mi sono fatto spiegare da LUI come funziona e quanto costa vivere nel suo paese. EMBLEMATICA la risposta sul cibo:
    “ok, mangiare per strada con meno di 1 euro…” e poi ha aggiunto “sì, beh.. bisogna dire che A TE costa 1 euro, se mi presento IO che son Thai costa la META!” ;-D
    Son mica scemi i Thai! Sanno benissimo il costo della vita qui in occidente e anche raddoppiando i prezzi, per noi sembra poco… e loro se ne approffittano alla grande. Del resto siamo PALLIDI e facilmente riconoscibili in quella nazione.
    Saluti a tutti e auguratemi di arrivare nel mio paradiso personale. Che non contempla GO GO BAR, donnine varie, Pucket, resort, piscine e amenità occidentali varie… ma UNA BELLA MINIERA! :-)
    E tante, tante PIETRE & GEMME! :-D
    E credo che con una professione come la mia, in mezzo a QUEL ben di dio… fare qualche soldino per vivere non sia un gran problema! ;-)
    Il.gem
    P.s:il 99% delle GEMME costa pochissimo, spicci.. vi assicuro.. al contrario di ciò che IL SOLITO ITALIANO vi fa credere in modo truffaldino. Stile MARTINO! Appunto… ;-)
    P.p.s:E se talvolta mi arrivano DIRETTAMENTE dalla taglieria di pietre in thailandia… i prezzi che pago li conoscero?! ;-)
    P.p.p.s:Se state pensando “ottima idea questa” lasciate perdere gemme e pietre preziose. O SIETE IN GRADO di destreggiarvi IN PRIMA PERSONA oppure vi fregano. Matematico. Tornate a casa con vetro.

  • il gemmologo

    Il problema è che la gente VUOLE VIVERE CON STANDARD EUROPEI:
    Se vivi con standard thai.. ci compi anche con meno.
    ITALIOTI!
    Se li li eviti.
    Difatti, tanto furbi che a NAZIONE ITALIA AFFONDA.
    FUUUUUURBI!
    il.gem

  • Nello Odierno

    mi sembra di leggere un mio post..anche io con la mia ragazza siamo stati in india e in thai mantenendo lo stesso stile di vita vostro, ostelli, cene in strada facendo attenzione a cosa si mangia etc, ora siamo in australia e stiamo progettando un viaggio per laos cambogia e vietnam.,
    puoi darci dei consigli ? siamo giovani backpackers.grazie ciao

  • giuseppe

    ciao, lavoro come elettricista installatore elettrico, elettrotecnico riparatore ,impianti elettrici civili ed industriali , è un lavoro che potrebbe avere degli sbocchi secondo te oppure è un settore saturo. ciao grazie

  • Dany Di Gaia

    ahahahahahahahahahahahaahah


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube