Visitate e lavorate in Nuova Zelanda prima di emigrare

World Nomads Assicurazione Viaggi

La chiave per un’emigrazione di successo in Nuova Zelanda sta nel visitarla e nel lavorare prima di emigrare definitivamente.

Il Dipartimento del Lavoro del governo neozelandese ha pubblicato statistiche che dimostrano che la maggioranza degli emigranti in Nuova Zelanda visitò la nazione utilizzando un visto temporaneo prima di scegliere l’emigrazione permanente. 

L’86 per cento degli emigranti verso la Nuova Zelanda ha visitato la nazione prima di emigrare ed il 50 per cento ha lavorato in Nuova Zelanda con un visto lavorativo temporaneo. 

I dati mostrano inoltre che la maggioranza degli emigranti in Nuova Zelanda ha raggiunto familiari ed amici già residenti nella nazione: i due terzi avevano contatti prima di arrivare e i due quinti avevano familiari già presenti in Nuova Zelanda.

La Nuova Zelanda era inoltre la scelta numero uno del 99 per cento degli emigranti intervistati, i quali durante gli ultimi 3 anni non hanno fatto domanda per emigrare in altre nazioni. La maggioranza ha anche indicato che il proprio futuro sarà in Nuova Zelanda con l’88 per cento che afferma che la propria residenza durerà almano cinque anni.

Gli immigrati di manodopera specializzata hanno inoltre dimostrato di avere il migliore tasso di occupazione di tutti gli immigrati in Nuova Zelanda e di lavorare allo stesso livello di specializzazione rispetto alla loro condizione lavorativa nella loro nazione di origine.

I familiari degli immigrati di manodopera specializzata contribuiscono notevolmente all’economia della Nuova Zelanda: la maggioranza di loro lavora ed il 42 per cento ha un titolo di scuola superiore o universitario. 

Lesley Haines, Group Manager Immigration, sostiene che lo studio sottolinea l’eccellenza del programma di immigrazione della Nuova Zelanda ed il suo sostegno dell’economia neozelandese. 

“I risultati dello studio suggeriscono che l’immigrazione produce risultati non solo per gli immigrati ma anche per la Nuova Zelanda, giudicando dal buon inserimento dei nuovi residenti e dal numero di ruoli disponibili occupati nell’ambito del mondo del lavoro. Ai nuovi arrivati piace la Nuova Zelanda, sono soddisfatti della loro nuova vita e consigliano a parenti ed amici di unirsi a loro”.  

Quindi, se state pensando di emigrare in Nuova Zelanda, il consiglio è quello di andarci in vacanza e di utilizzare i visti temporanei tipo il vacanza lavoro prima di emigrare definitivamente!

Post con temi simili

Nove motivi per emigrare in Nuova Zelanda

Il visto studentesco per la Nuova Zelanda è popolare con gli Indiani. Embè?

Confronto Australia e Nuova Zelanda

Se volete emigrare in Australia, vi consiglio la
Guida per emigrare in Australia

Seguitemi su Twitter, cercate il profilo ‘italiansinfuga’!

Su Facebook, diventate amici con ‘Italians Infuga’!

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. Simoni Silvio says

    Buon giorno.
    Sono un tecnico specializzato in ricerca e diagnosi guasti e relative riparazioni nel settore auto, con oltre 25 anni di esperienza.
    Secondo voi ho possibilità di lavoro?
    Ringrazio anticipatamente per vostri pareri.
    Silvio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *