SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Come trovare lavoro a Londra

  • Sharebar

Per trovare lavoro a Londra dovete completare alcuni semplici passi che vi consentiranno di migliorare le vostre prospettive nel rispondere alle offerte di lavoro.

Innanzitutto dovete imparare bene la lingua Inglese.  Qualsiasi tipo di lavoro cerchiate e siate in grado di svolgere, la conoscenza dell’Inglese è fondamentale perchè il livello del vostro Inglese influenza il livello di lavoro che riuscirete a trovare e la velocità con cui vi inserirete nell’ambiente di lavoro.

Se la conoscenza della lingua è di livello scolastico, le offerte di lavoro saranno limitate al settore ristorazione ed a posizioni dove la conoscenza dell’Italiano è un vantaggio tipo la guida turistica o le vendite via telefono.

Dovete iniziare seriamente ad imparare l’Inglese quando siete in Italia e migliorarlo tramite soggiorni di studio a Londra in particolare e nel Regno Unito in generale in modo da abituarvi all’accento inglese e al linguaggio di tutti i giorni.

In secondo luogo dovete compilare un curriculum vitae (CV) che risponda ai requisiti e agli standard delle agenzie di collocamento e dei datori di lavoro di Londra. Ciò significa seguire la struttura pre-definita del curriculum inglese senza deviare in cerca di originalità. Dovete mantenervi entro le due pagine ed elencare i dettagli personali, la vostra esperienza lavorativa, l’istruzione. Siate concisi, usate bullet points, verbi di ‘azione’, percentuali e numeri.

L’aspetto più importante del curriculum compilato per trovare lavoro e trasferirsi a Londra è che dovete adattarlo al datore di lavoro al quale lo spedite. Dovete presentare la vostra domanda in modo che combaci con l’annuncio di lavoro al quale rispondete.

Come trovare lavoro a Londra

Come trovare lavoro a Londra

Per quello che riguarda dove trovare le offerte di lavoro, vi consiglio di cercare innanzitutto i siti del Guardian e del Sunday Times, due dei maggiori quotidiani del Regno Unito.

Un metodo più innovativo è quello offerto da Craigslist, il sito di annunci gratis che sta spopolando in tutte le nazioni del mondo. Nella sezione ‘London all jobs classified‘ troverete offerte di lavoro a Londra di tipo più flessibile in svariati settori.

Ci sono poi i motori di ricerca specializzati nel campo del collocamento tipo Monster.co.uk. Mentre scrivo questo post, Monster.co.uk lista più di 5 mila lavoro a Londra in tutti i campi possibili e immaginabili. Monster ha già aiutato parecchi Italiani a trovare lavoro all’estero!

Se state cercando lavoro a Londra in un campo specializzato, vi conviene trovare un’agenzia di collocamento (recruitment agency) che si specializza in certi settori tipo il bancario, la moda eccetera. Mi raccomando, per quel che riguarda il gestire il rapporto con l’agenzia di collocamento, se vi trovano un colloquio, andateci!

Il bello di tutte queste risorse per trovare lavoro è che, al giorno d’oggi, potete fare la ricerca su internet e, una volta ottenuto un invito per un colloquio di lavoro, prendere il primo volo low-cost per Londra, minimizzando così il rischio sia in termini di tempo che di denaro.

La procedura del colloquio di lavoro a Londra in genere prevede un primo colloquio che viene usato come mietitura dei candidati che magari sembravano buoni su carta o al telefono. Chi supera il test del primo colloquio viene poi invitato, dopo una settimana o due, al secondo durante il quale il datore di lavoro va più a fondo per decidere a chi dei candidati verrà fatta un’offerta di lavoro. La prassi vuole che l’offerta venga fatta tramite telefonata o lettera dopo il secondo colloquio. Se non venite contattati entro qualche giorno vuol dire che l’offerta è stata fatta ad altri e il datore di lavoro ed il candidato di successo stanno contrattando sui dettagli. Questo però non significa che siete fuori dalla corsa quindi non disperate.

Per quel che riguarda i colloqui stessi, cercate di rispondere alle domande! Sembra strano come consiglio ma, avendo condotto diversi colloqui di lavoro in Inghilterra, spesso e volentieri il candidato non risponde direttamente alle domande, perdendo così l’occasione di fare una buona impressione su chi ha il potere di darvi la possibilità di vivere a Londra! Rispondendo, cercate di menzionare le vostre esperienze, lavorative e non, per mostrare come potete ‘aggiungere valore’ alla ditta. Molto importante è inoltre il mostrare interesse verso la posizione e verso l’azienda. Fate domande pertinenti che dimostrano che avete fatto un pò di ricerca prima del colloquio di lavoro. Altrimenti il datore di lavoro capirà subito che siete lì solo per trovare un modo di vivere a Londra, non vi importa molto del lavoro di per sè e ci sono tantissimi altri candidati che sono meglio di voi.

Quando vi viene offerto un lavoro, io vi consiglierei di non fare gli schizzinosi. Non dico di accettare tutto a qualsiasi condizione ma ricordatevi che il primo lavoro è il primo passo verso il vostro lavoro dei sogni a Londra. Chiamatela gavetta ma qualsiasi lavoro vi consentirà di: pagare l’affitto che a Londra non è modico, migliorare il vostro Inglese, creare una rete di contatti che può portare a cose migliori, mostrare al prossimo datore di lavoro che siete affidabili per lavorare nella realtà lavorativa inglese.

Trovare un lavoro quando ne avete già uno è molto più facile che trovarne uno da disoccupati.

Quindi lavorate pure in un ristorante, pub o simile. Capirete molto meglio Londra e i Londinesi e vi ambienterete molto più in fretta, sentendo meno la nostalgia dell’Italia che agli inizi della vostra avventura si farà sicuramente avvertire.

Ricordatevi che il salario che vi verrà offerto vi sembrerà buono se fate il confronto con l’Italia ma il costo della vita a Londra è notevole.

Inoltre non fissatevi sul centro di Londra. La metropoli è grandissima e ci sono opportunità di lavoro dovunque. La Zone 1 (definita come tale dalla metropolitana) è certamente più interessante ma è più difficile trovare alloggi economici e decenti. Il vantaggio di lavorare nella ‘periferia’ di Londra è che il costo di alloggiare è più basso mentre lo svantaggio è la distanza da tutte le attrazioni turistiche e non. Dipende da cosa volete ottenere durente il vostro soggiorno lavorativo a Londra.

In bocca al lupo!

Per ricevere aggiornamenti di Italiansinfuga.com nella vostra casella postale elettronica,
Iscrivetevi alla newsletter di Italiansinfuga

Seguitemi su Twitter, cercate il profilo ‘italiansinfuga’!

Su Facebook, diventate amici con ‘Italians Infuga’!

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • paola

    Ottimo post, io ci ho messo una vita per capire da sola le cose sopra.

    Confermo tutto :)

  • Pingback: Come trasferirsi a Londra | italiansinfuga

  • Pingback: Il mio primo lavoro a Londra, Inghilterra | italiansinfuga

  • giorgioc85

    Giusto, corrisponde alla realtá. Mi sono affidato a un’agenzia EasyStayUK e ho passato i colloqui, ma i trasporti in inghilterra costano cari e ho dovuto spostarmi di casa due volte per andare vicino al posto di lavoro (faccio il barman)

  • gioglia

    Salve a tutti,

    salve vorrei andare a lavorare in Inghilterra e magari viverci… e vorrei portare con me anche la mia ragazza… Io sono laureato in turismo e la mia ragazza in economia e marketing… la cosa che vorrei sapere è: siccome la mia ragazza è ecuatoriana, e per lei è più difficile entrare in inghilterra, vorrei sapere se ha dei vantaggi visto che sta con me che sono italiano… o ad esempio se fossi sposato lei avrebbe dei vantaggi??? spero che avete capito il mio problema…
    Distiniti saluti.

  • michael

    ciao, io volevo andare a londra per un po di mesi a lavorare,il mio livello d inglese e quasi madrelingua quindi non avrei problemi in quel senso,ogni lavoro andrebbe bene.aspetto notizie

  • maurizio

    Ciao, ho 32anni, sono laureato e vorrei andare a Londra a breve per lavorare (anche nel generico e poi dopo nel mio settore), ho visto il sito di quest’agenzia: http://www.easystayuk.com
    Qualcuno sa dirmi se l’ha già provata, se è seria, se ne vale la pena?
    Grazie!

  • antonella

    ciao..io vorrei trasferirmi a londra..il mio livello d’inglese è mediocre e vorrei imparare meglio la lingua..in italia sono farmacista ma per trasferirmi li’ farei qualsiasi tipo di lavoro.. grazie

  • arianna

    ciao vorrei provare l’esperienza londinese
    il mio inglese non è male ma non è neanche eccellente, andrebbe migliorato sul campo..
    io sono ingegnere gestionale..
    che s’ha da fa’ per partire e inventarsi una vita lì magari con un bel lavoro legato ai miei studi ?
    ciaoo

  • giorgio cubilli

    M&G Agenzia di Laboro & Accomodazione,
    Tutto IL Personale Per Restauranti
    Cuochi, Camerieri,Pizzaioli,Barista Etc
    23-25 Queensway Market London w2 4qj
    tel 02033022550 Mob 07709 038497


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube