Colloquio di lavoro all’estero

World Nomads Assicurazione Viaggi

Il colloquio di lavoro all’estero, soprattutto nei Paesi anglosassoni, esige una mentalità molto diversa da quella italiana.

Mi collego ad una lettera scritta ad Italians nella quale il titolare di una agenzia descrive il comportamento dei giovani italiani in cerca di lavoro.

Dopo anni di esperienza, Mauro Rainieri afferma che la maggior parte non si presenta nemmeno al colloquio di lavoro, spesso non avvertendo della mancata presenza. Quando la scusa c’è, si tratta delle solite e prevedibili.

A parte la mancanza di educazione, questo denota una mentalità che non consente di avere successo all’estero.

Nei Paesi Anglosassoni e Nordici, se non ti presenti puntuale al colloquio, scusa o non scusa, il lavoro non lo trovi.

Se non ti presenti al colloquio fai fare brutta figura all’agenzia di reclutamento che ha proposto la tua candidatura. In pratica l’agenzia ti ‘brucia’ e il lavoro attraverso loro non lo trovi più.

Ricordatevi inoltre che il mondo è piccolo, più di quanto immaginiate, e il vostro comportamento sarà messo a conoscenza di molte, molte più persone oltre al vostro mancato interlocutore.

Se venite invitati ad un colloquio, andateci comunque anche se cambiate idea rispetto al posto di lavoro. La vostra reputazione non verrà intaccata, farete esperienza di colloqui e magari qualche altra opportunità spunterà durante il colloquio stesso.

Tanti in Italia si lamentano, giustamente, del comportamento delle ‘risorse umane’ delle aziende perchè non rispondono a lettere, telefonate e non contattano dopo il colloquio per farvene conoscere l’esito.

Ciò non toglie che il presentarsi al colloquio di lavoro sia un dovere.

All’estero, chi non ha la capacità nemmeno di arrivare puntuale ad un colloquio di lavoro viene considerato non adatto a qualsiasi responsabilità, soprattutto quando ci sono decine di concorrenti per lo stesso posto di lavoro.

Per ricevere aggiornamenti di Italiansinfuga.com nella vostra casella postale elettronica,
Iscrivetevi alla newsletter di Italiansinfuga

Seguitemi su Twitter, cercate il profilo ‘italiansinfuga’!

Su Facebook, diventate amici con ‘Italians Infuga’!

Colloquio di lavoro all'estero

Colloquio di lavoro all'estero

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta