La verità sulla raccolta frutta con il visto vacanza lavoro in Australia

  • Sharebar

Per tutti coloro che stanno pensando di emigrare in Australia temporaneamente con il visto vacanza lavoro, vi consiglio questo post scritto da parte di Raffaella Pagliari, autrice di ‘Le avventure di una cowgirl’.

Raffaella racconta della sua esperienza nel raccogliere frutta, uno dei lavori più in voga per i backpackers, i giovani che girano l’Australia per un anno utilizzando il visto vacanza lavoro. Il post è intitolato ‘Il lato oscuro dell’Australia‘ e vi toglierà qualsiasi illusione sulla facilità di questo tipo di lavoro.

Non voglio rovinarvi la lettura quindi non rivelo più di tanto ma sappiate che Raffaella mi dice che si guadagnano 17 dollari all’ora lordi con tasse al 13 percento. Se lavorate a cottimo, tipo pomodorini, vi danno 11 dollari netti a secchio e ci vuole circa un’ora a riempire un secchio.

Mi dice anche

Ma gli ostelli sono cari e ora si sono inventati di fare pagare anche il trasporto …quindi si paga sui 200 dollari alla settimana!! In alta stagione qualche soldo lo si mette via…ma quando cala il lavoro…è meglio lasciar perdere!!!!

Insomma, venite in Australia con il visto vacanza lavoro e raccogliete frutta ma non pensiate che sia una passeggiata!

In bocca al lupo!

Post con temi simili

Video ‘Visto Vacanza Lavoro per l’Australia’

Quanto posso guadagnare raccogliendo frutta in Australia?

Seguitemi su Twitter, cercate il profilo italiansinfuga!

Per ricevere aggiornamenti di Italiansinfuga.com nella vostra casella postale elettronica,
Iscrivetevi alla newsletter di Italiansinfuga

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise




x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube