Sette motivi per imparare l’Inglese

World Nomads Assicurazione Viaggi

Che vogliate emigrare all’estero o semplicemente imparare una nuova lingua, ecco i miei sette motivi per imparare l’Inglese.

  1. Perchè parlano l’Inglese quasi due miliardi di persone, anche se le stime variano parecchio secondo Wikipedia. L’Inglese è la lingua ufficiale di Regno Unito, Australia, U.S.A., Canada, Irlanda, Nuova Zelanda ed i Paesi Caraibici di colonizzazione britannica. L’Inglese è anche usato come seconda lingua da moltissime nazioni e come lingua ufficiale da moltissime organizzazioni internazionali.
  2. Perchè l’Inglese è la lingua internazionale per condurre business. L’inglese è il ponte tra persone e nazioni che hanno linguaggi lontani tra di loro. Per fare carriera a livello internazionale l’Inglese è un requisito di base.
  3. Perchè l’Inglese è parlato dalla maggior parte delle persone nelle nazioni con il miglior tenore di vita. Oltre alle nazioni succitate, la maggior parte dei cittadini delle nazioni nordiche possono conversare in Inglese. Tutte queste nazioni sono quelle che regolarmente occupano i primi posti delle classifiche di vivibilità. Se volete emigrare dove si vive bene, è meglio che impariate l’Inglese!
  4. Perchè le migliori università del mondo, secondo le varie classifiche delle università mondiali, sono in Paesi dove si parla l’Inglese.
  5. Perchè nonostante la crescita di importanza della Cina e del mandarino, chi, tra i miliardi di persone che non lo parlano, ha voglia di imparare i caratteri cinesi?
  6. Perchè, volenti o nolenti, la cultura di lingua inglese la fa da padrone nei campi della cultura ed intrattenimento, con buona pace dei Francesi.
  7. Perchè l’Italiano lo parlano solo gli Italiani e gli Inglesi che vogliono comprare una cascina in Toscana.

Post con temi simili

Imparare l’Inglese con YouTube

Il modo migliore di imparare l’Inglese in Italia

Per ricevere aggiornamenti di Italiansinfuga.com nella vostra casella postale elettronica,
Iscrivetevi alla newsletter di Italiansinfuga

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. salvio says

    Puoi aggiungere l’ottavo motivo: L’inglese è statat dichiarata lingua per le comunicazioni scientifiche e tecnologiche sia nel campo della ricerca che nei vari campi applicativi.

  2. Giulio says

    Sono state dette, a mio parere, un po’ di assurdità.
    Vero che l’inglese serva per lavoro e per muoversi liberamente nel mondo e vero che l’italiano sia inutile fuori dai confini.
    Falsissimo questo mito della migliore qualità di vita; l’italia è un paese più a misura d’uomo, per clima, alimentazione, abitudini e quindi salute, al contrario dei promossi modelli di stato occidentale tutti al di sotto la nostra aspettativa di longevità.
    I caratteri cinesi sono sempre meno diffusi a causa dei computer e l’introduzione della scrittura a caratteri occidentali chiamata pinyin.
    L’università italiana assicura notoriamente una migliore preparazione teorica carente solo di fondi per ricerca scientifica che il più delle volte non conclude nulla di effettivamente utile…Ah! Andate a leggervi i parametri di giudizio delle classifiche.
    Cultura e Intrattenimento “inglese” non sono importanti o migliori dei nostri.
    I nostri nonni, senza avere studiato, ma con esperienza di vita dicevano che l’erba del vicino è sempre più verde.

  3. Giulia says

    hai ragionissima, condivido a pieno…comunque vorrei precisare (non per fare la pisigna, semmai come semplice curiosità che i più non sanno) che gli Stati Uniti d’America sorprendentemente non hanno una lingua ufficiale, l’inglese (o inglese americano) è una lingua ufficiale “de facto”, in pratica è la più usata, parlata ed insegnata negli USA ma non ci sono documenti che dichiarano l’inglese nè nessun’altra lingua come una lingua ufficiale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *